Heidi Busetti
    Società Editoriale ARPANet
guarda. vivi. ascolta. scopri.

Nome e cognome.
Heidi Busetti.

Come ti chiamavano quando eri piccola?
Heidi... e non era una battuta!

Anno/periodo storico in cui saresti voluta nascere.
Nel Medioevo, più o meno nel 1200, all'epoca di San Francesco.

Dai un indizio che identifichi la tua città senza nominarla.
Città Alta.

Quando hai capito che saresti diventata una scrittrice?
Ho iniziato a scrivere racconti fin dalle superiori, soprattutto storie fantasy. Perciò sono almeno quindici anni che mi sento un po' scrittrice anche se solo pochi mesi fa sono riuscita a concretizzare questo pensiero...

Il commento più bello che hai ricevuto da un lettore.
«Hai un volto che invita ad aprirsi, invita alla comunicazione. Per questo non fatico a credere che c'è chi ti racconterà la propria storia...»

Se ti dico libro a che cosa pensi?
Ad un viaggio... un viaggio con l'immaginazione.

Descrivi il tuo stile usando solo aggettivi.
Divertente, giovane, introspettivo.

Il prossimo libro che scriverai parlerà di...?
Un matrimonio in cui sono state scelte come tema delle farfalle.

Se potessi scegliere un luogo per la lettura pubblica dei tuoi scritti, quale sarebbe?
Una chiesa sconsacrata.