Luca Merendi
    Società Editoriale ARPANet
guarda. vivi. ascolta. scopri.

Nome e cognome.
Luca Merendi Stanghellini Perilli.

Come ti chiamavano quando eri piccolo?
Mere: oggi mi chiamano così solo gli amici di vecchia data.

Anno/periodo storico in cui saresti voluto nascere.
Sicuramente Medio Evo, intorno all'anno mille, magari in Scozia o Irlanda.

Dai un indizio che identifichi la tua città senza nominarla.
Mosaico.

Quando hai capito che saresti diventato uno scrittore?
A dire il vero non ho ancora capito se sono o meno uno scrittore.

Il commento più bello che hai ricevuto da un lettore.
"Sapere che quello che hai scritto è probabilmente accaduto davvero mi fa incazzare da morire".

Se ti dico libro a che cosa pensi?
Ehm, una pagina bianca, quella dove di solito scrivi la dedica.

Descrivi il tuo stile usando solo aggettivi.
Intimo ma chirurgico.

Il prossimo libro che scriverai parlerà di...?
Di solito capisco di cosa sto parlando quando scrivo solo poco prima di concludere.

Se potessi scegliere un luogo per la lettura pubblica dei tuoi scritti, quale sarebbe?
Il Monumento della Battaglia delle Nazioni a Lipsia, che sembra una ziggurat dal cuore tedesco.