Mario Bianco
    Società Editoriale ARPANet
guarda. vivi. ascolta. scopri.

Nome e cognome.
Mario Bianco.

Come ti chiamavano quando eri piccolo?
Diavoletto.

Anno/periodo storico in cui saresti voluto nascere.
Nel secolo precedente.

Dai un indizio che identifichi la tua città senza nominarla.
La Madunina.

Quando hai capito che saresti diventato uno scrittore?
Quand’ero in collegio e successivamente durante il servizio di leva, perché amavo scrivere lettere.

Il commento più bello che hai ricevuto da un lettore.
"Grazie, leggendo i tuoi libri mi ricreo lo spirito".

Se ti dico libro a che cosa pensi?
Ad un momento di relax.

Descrivi il tuo stile usando solo aggettivi.
Umoristico-essenziale.

Il prossimo libro che scriverai parlerà di...?
Dell’utilità dei reclami.

Se potessi scegliere un luogo per la lettura pubblica dei tuoi scritti, quale sarebbe?
Una spiaggia.