Roberto Pati
    Società Editoriale ARPANet
guarda. vivi. ascolta. scopri.

Nome e cognome.
Roberto Pati.

Come ti chiamavano quando eri piccolo?
Robby i parenti, Kocis gli amici.

Anno/periodo storico in cui saresti voluto nascere.
Quello che verrà in un posto qualunque.

Dai un indizio che identifichi la tua città senza nominarla.
La Firenze del Sud.

Quando hai capito che saresti diventato uno scrittore?
Scrittore io?

Il commento più bello che hai ricevuto da un lettore.
“Non c’ho capito niente, ma è stato come un pugno nello stomaco”.

Se ti dico libro a che cosa pensi?
Al delirio necessario per poterlo partorire.

Descrivi il tuo stile usando solo aggettivi.
Crudo, indefinibile, indefinito, acido e insensato.

Il prossimo libro che scriverai parlerà di...?
La mia normale pazzia, proiettata in un contesto pornografico.

Se potessi scegliere un luogo per la lettura pubblica dei tuoi scritti, quale sarebbe?
Il Colosseo o l’Inferno.